( aggiorn.sett. 2008 )  

UN INNO ALL'ULIVO “AITANA DEI COLLI TIFATINI”

di P. Zibella

Potrà apparire strano, ma - subito dopo aver avuto la gradita opportunità di aver ricevuto dalle mani dell'Autore, una copia del manoscritto - mi sono tuffato alla scoperta di queste pagine e per farlo ho, quasi istintivamente, utilizzato un metodo di lettura per così dire " a rovescio", ossia partendo dalla fine, come mi accade con gli atti legali di cui, talvolta, esamino prima le conclusioni e quindi la motivazione che di quella chiarisce l'iter logico. Con una certa emozione sfogliavo l'opera, precipitandomi alla parte finale, tutta dedicata all'aspetto tecnico, peculiare dello studioso che mette a disposizione dei lettori, (compresi i non addetti ai lavori,come il sottoscritto...) le proprie cognizioni scientifiche, illustrando, con dovizia di particolari, le caratteristiche e le proprietà dell'Ulivo sia sotto l'aspetto chimico che nutrizionale. Sì, mi è parso giusto iniziare dalle ultime pagine, perchè in esse - insieme ad un' interessante descrizione fotografica dei numerosi strumenti utilizzati per le analisi del prezioso alimento prodotto dall'ulivo -

si ha modo di ritrovare la spiegazione vera e profonda dell'opera dell'Autore e cioè l'interesse appassionato per questa pianta, dall'aspetto severo e mite, alla quale ha dedicato anni di studio e di ricerche. Più che un'appendice, dunque, l'excursus scientifico appare come una sorta di premessa collocata alla fine, forse per un'innata modestia del Pasquale Zibella-docente di Chimica che ha timore di conferire all'opera una connotazione segnatamente didascalica. E, tuttavia, da quei passaggi, ricchi di formule e di riferimenti dottrinari , promana il profumo dell'olivo e l' intensità dell'amore che esso suscita, anche allorquando - con gli aspetti agronomici, morfologici e tecnologici (tipo di fogliame, calibratura, densimetria, peso specifico ecc) - viene descritta la preparazione dell'infornata o della conserva delle olive – naturalmente aitane del Tifata(*) - e se ne auspica la massima diffusione a beneficio dei consumatori , entro e fuori i confini territoriali della nostra regione.