( aggiorn. ott. 2009 )

CONVEGNO NAZIONALE DELL'AVVOCATURA

Si terrà nei giorni prossimi (con apertura alle ore 14,00 di venerdì 9 ottobre p.v.) presso lo storico Teatro Garibaldi di S.Maria Capua Vetere, il Convegno per il festeggiamento del secondo secolo di vita del Palazzo di Giustizia della provincia di Caserta.Superando gli schemi del puro evento celebrativo, l'incontro - per iniziativa del Consiglio Forense, presieduto dall'Avv. Elio Sticco - si è trasformato in una assise nazionale dell'Avvocatura italiana, in cui, alla presenza delle massime cariche dello stato (prime, fra tutte, il Ministro Guardasigilli Angelino Alfano, fedele alla sua origine professionale di Avvocato), si confronteranno i rappresentanti dei 164 Ordini degli Avvocati della penisola.L'argomento di riflessione e di studio ("Ordinamento Forense e prospettive di attuazione della riforma") sarà affrontato dall'Avv.Guido Alpa - presidentre del C.N.F.(Cons.Naz.Forense) e dall'Avv.Maurizio De Tilla - presidente dell'O.U.A. (Organismo Unitario dell'Avvocatura), in contrappunto con l'On.Avv.Vincenzo Siniscalchi, già presidente del Consiglio Forense partenopeo ed attuale componente laico del C.S.M.(Consiglio Superiore della Magistratura).

E' facile immaginare il successo che accompagnerà l'iniziativa, alla quale hanno assicurato la partecipazione - oltre ad una folta rappresentanza della Magistratura, sammaritana, guidata dal Presidente del Tribunale Dott.Andrea Della Selva - il Vice presidente del CSM On.Nicola Mancini ed il Sottosegretario alla Giustizia On.Avv.Giacomo Caliendo, che nella seconda giornata (sabato 10 ottobre) chiuderà i lavori con una relazione di sintesi, che sarà pubblicata, su questa testata Web, a cura del nostro Direttore Mario Romano (in passato,già presidente dell'Ordine Forense e componente dell'O.U.A.), che ha accolto l'invito, rivoltogli anche nella qualità di vice presidente dell'AssoStampa Nazionale Forense (A.Sta.F.), costantemente vicina alle problematiche che attraversano il delicato pianeta Giustizia. GIUSTIZIAOGGI - il Capo Redattore E.R.