( aggiorn. giugno 2011 )

CHIUSURA DELL'ANNO SOCIALE & PASSAGGIO DELLA CAMPANA

         * * *

            ANTONIO FALARDO, nuovo Presidente del

             Lions Club di S.MARIA CAPUA VETERE

Nella cornice magica del Miramare di Formia, com'è ormai tradizione del prestigioso sodalizio di S.Maria Capua Vetere, si è celebrato, il 24 giugno u.s., l'evento della chiusura dell'anno sociale 2010-11 che ha fatto registrare,grazie all'opera infaticabile del presidente Andrea Tartaglione e del suo staff, numerosi successi sia nell'ambito delle attività di servizio, che nell'incremento del numero di soci, che ha collocato quello di S.Maria Capua Vetere, nelle primissime posizioni nell'intera provincia di Caserta. Con un appassionato intervento,il Dott.Tartaglione ha ricordato le tappe più importanti dell'anno appena trascorso, compendiate in un DVD offerto ai presenti, non nascondendo la commozione nell'elencare le cospicue donazioni umanitarie trasmesse alla Fondazione Internazionale (sulle cui finalità si è intrattenuto il responsabile Dott. Gianni Imparato). "Si è trattato di donazioni di tale portata - ha sottolineato il presidente Tartaglione - , che hanno dato luogo al conferimento dello importante riconoscimento "Melvin Jones" a ben sette soci del club sammaritano". Non meno toccante è risultata, poi, la cerimonia del passaggio delle consegne (passaggio della campana) al presidente eletto Colonnello Antonio Falardo , cui è affidata la guida del club nell'anno 2011-12.

 

 

"Sono ben consapevole della difficoltà del compito che mi attende - ha detto il neo presidente - e confido di non deludere le attese, sorretto, come sento di essere, da una grande passione e dalla collaborazione dell'amico Tartaglione e di tutti gli altri prestigiosi officers, che non mi faranno mancare i loro preziosi suggerimenti, per colmare le mie immancabili lacune"."Poichè quella di questa sera - ha continuato Falardo - è sopratutto l'occasione per il bilancio consuntivo dell'anno del presidente Tartagione, che è un bilancio fortemente positivo, credo non sia il caso di introdurre programmi futuri, la cui stesura, frutto di idee e confronti che avrò cura di raccogliere nei prossimi giorni, sarà oggetto di illustrazione nell'apertura dell'anno sociale, che - com'è consuetudine - si terrà nel prossimo autunno". Il compiacimento per l'attività svolta dal presidente uscente e gli auguri di buon lavoro al nuovo presidente e al suo Direttivo sono stati formulati da tutti i soci presenti e dalle massime autorità lionistiche, quali il Governatore e vice Governatore eletti del Distretto 108YA, nelle persone dell'Avv.Michele Ruperto e del Dott.Gianfranco Sava, che hanno onorato l'evento con la loro prestigiosa presenza, portando anche i saluti del Governatore in carica Dott. Emilio Cirillo.