(aggiorn.dic.2012)

TERZA EDIZIONE PREMIO EUROPEO IN COMUNICAZIONE GIURIDICA A.STA.F. - CITTA' DI NOLA

Nella storica Reggia degli Orsini, sede del Tribunale di Nola , si è svolta il 19 novembre u.s., la terza edizione del Premio Europeo in Comunicazione giuridica A.Sta.F.-Città di Nola, organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola, col patrocinio morale del Comune di Nola e in collaborazione con l’Associazione Nazionale Stampa Forense. Alla presenza delle massime autorità della

regione, la brillante Presidente dell’Ordine Forense Avv. Maria Masi, coadiuvata dall’ Avv. Giuseppe Boccia e dalDott.Salvatore Esposito, giornalista di Impegno Forense (rivista degli Avvocati Nolani), ha assegnato il premio, - all’Avv. Prof.Remo Danovi, già Presidente del Consiglio Nazionale Forense per il libro “Processo al buio”, ispirato dai legal thriller cinematografici, -aila Giornalista Tv Lilli Gruber , per il sevizio di Otto e mezzo , dedicato ai “Veri problemi della Giustizia”, dell’8 ottobre 2011. - alla Giornalista del Sole 24 Ore Antonella Scott per l’articolo “Ingiustizia è fatta”, apparso sul magazine “Intelligence in Lifestyle” del 20 ottobre 2010; -all’Avv. Mario Romano, per l’articolo di fondo “Opinioni & (pre)sentenze” pubblicato nel febbraio 2011 sulla rivista Giustiziaoggi, periodico mensile di Cultura e Attualità forense, aderente all’ASTAF (AssoStampa Forense) e associato USPI (Unione Stampa Periodica Italiana). Con l’articolo - si legge nella motivazione – l’autore ha affrontato il tema della diffamazione a mezzo stampa , con chiarezza e con una forma espositiva precisa e puntuale, capace di rispondere,

 

con particolare efficacia, ai canoni della comprensibilità e dell’immediatezza nella comunicazione giuridica, senza rinunziare ad un approfondimento esauriente dell’argomento. Il riconoscimento - ha sottolineato Danovi ( fondatore, a Riva del Garda, nel settembre del 1991, con i colleghi Torre, Scoponi e Fredas, della Associazione della Stampa Forense Italiana, oggi presieduta dall’Avv. Mario Rapanà) – rappresenta, per l’ex presidente dell’Ordine Forense di S.Maria Capua Vetere Mario Romano e per la storica testata web Giustiziaoggi da lui diretta, la consacrazione di un’ appassionata dedizione alla stampa giuridica. E’ quanto ha confermato - nel suo breve intervento di ringraziamento - lo stesso Romano, che , dopo aver portato i saluti del Presidente Rapanà, non ha trattenuto la commozione di fronte all’abbraccio dei colleghi dei Fori campani, ai quali si sono aggiunti gli auguri degli avvocati degli altri Ordini, come l’Avvocato Coluzzi di Potenza, vice presidente nazionale dell’UDAI, l’Avvocato De Lucia, storico presidente dell’Ordine di Avellino e l’Avvocatessa Ruffo, consigliere dell’Ordine di Rossano Calabro, stretti intorno ai premiati , insieme ai padroni di casa , tra cui - per citarne solo alcuni – oltre alla presidente Masi, gli Avvocati Sibilla, Franzese,Barone, Urraro e Rianna , gelosi custodi, con l’intera classe forense, della fulgida tradizione culturale della città di Giordano Bruno.