(aggiorn. febbr. 2015)

 

LA Rencontre

de Fontenay-sous Bois

 arti / culture / migrazioni

Per iniziativa dell'Associazione Città e Regioni Europee per la Cultura "Les Rencontres", si svolgerà nelle vicinanze di Parigi un importante meeting, in coincidenza con la 18° Biennale del Centro di Sviluppo Coreografico della Val de Marne, partner del progetto europeo "Migrant bodies".

 

Tema dell'incontro , che si avvale della collaborazione degli studenti della Università

"Parigi 7 Diderot", è quello di porre al centro

dell'attenzione delle popolazioni europee il fenomeno della migrazione, considerato come strumento di crescita culturale e artistica, per l'apporto che può venire dalle esperienze delle diverse etnie.

 

Dagli interventi dei relatori provenienti da moltissime nazioni europee verrà, dunque, un forte messaggio che segnerà l' affermazione di una visione multiculturale volta a superare gli steccati, talora ristretti e storicamente arretrati, delle singole culture nazionali: l'arte (e in particolare , la danza) va intesa come un fatto di gran lunga limitato allo svago , capace come può essere di assumere il ruolo di dialogo e di incontro spirituale.

Agli organizzatori Michael Moglia (presidente dell'Associazione Les Rencontres), Evelyne Biribin (direttore culturale della Città di Fontenay-sous-Bois) ed Elisabetta Bisaro (capo struttura della CDC La Briqueterie) va un plauso per l'evento, il cui invito -

diffuso in lingua francese ed inglese - Giustiziaoggi ha tradotto in italiano a beneficio dei suoi lettori.