ANNALI DEL MUSEO CAMPANO DI CAPUA

Presentazione del settimo volume

Sotto il patrocinio della Provincia di Caserta, per iniziativa del Centro di Arte e Cultura “L’Airone” e, si è svolto il 23 ottobre u.s., presso la sala Liani della struttura museale di Capua, il convegno dedicato alla presentazione del settimo volume degli “Annali” del Museo Campano diretto dal Dott.Giovanni Solino.

   L’incontro, moderato dal presidente del Centro Airone Dott.Francesco Chianese,dopo il commosso saluto di Mons.Giuseppe Centore, presidente culturale del Museo Campano, è stato introdotto dal  Prof.Arch.Pasquale Argenziano,curatore,insieme allo stesso Mons.Centore, della prestigiosa pubblicazione.                         

Con interessanti riferimenti storiografici e pittorici, l’opera è stata, poi, brillantemente illustrata  dalla Dott.ssa Amalia Galeone

che ha catturato l’attenzione del folto uditorio soffermandosi sulla descrizione delle numerose sculture presenti  nei

 padiglioni del Museo, come il dio etrusco Tagete e dei preziosi  dipinti, come quelli settecenteschi del grande Jhoan Cingeri.

 

In particolare, con riferimento al dipinto “Battesimo di Cristo nel Giordano” del pittore Fabrizio Santafede, la Galeone ha comunicato che l’opera (v.foto in  basso), attualmente  in fase di restauro, sarà ricollocata nel Museo Campano nel dicembre del corrente anno. Il completamento dell’opera di restauro, e precisamente quello riguardante la fase di ripristino del colore – ha anticipato la Galeone -  sarà effettuato nel prossimo mese di novembre. Ad un numero assai ridotto di (fortunati) visitatori, a causa degli spazi ristretti del padiglione, sarà permesso di  assistere dal vivo  alla rinascita del capolavoro pittorico del Santafede, al quale il  Centro Culturale l’Airone successivamente dedicherà una speciale pubblicazione.